In Lotta CONGRESSO NAZIONALE 24 25 APRILE 2010 Dove siamo MULTIMEDIA Home page

sabato 10 marzo 2018

Morte di Diene Idy a Firenze

IL COMITATO IMMIGRATI IN ITALIA (Roma)
All’opinione pubblica italiana e alle persone immigrate.
Questa morte è la continuazione del clima d'odio creato a posta nell'ultima elezione.
Per guadagnare i voti delle persone anziane, disoccupate, disperate dalla crisi economica, sfrattate, indebitate e giovani laureate senza lavoro è stato creato nei fatti un grande fronte nazionale per la SICUREZZA  PUBBLICA E CONTRO GLI IMMIGRATI. Fronte costituito da forze neofasciste (anti-costituzionali) come Forza Nuova e Casa Pound, la sempre presente Lega Nord e il Movimento 5 Stelle; sono stati loro a parlare “di invasione immigrata”, “criminalità immigrata”, “Non c'è lavoro, casa e sanità per colpa degli immigrati”. Oggi alla coda di questo fronte c'è anche lo schieramento Berlusconiano. Questa tattica fascista di ripetere una bugia cento volte nei mezzi di comunicazione (anch’essi sono stati permissibili) ha dato i suoi risultati. Sono stati eletti grazie al voto di persone che non hanno niente da fare che stare davanti alla televisione.
L'altra parte della politica, costituita dal “Centro Sinistra” non ha mai avuto il coraggio di smentire queste bugie razziste (anti-costituzionali) con la verità: GLI IMMIGRATI NON SONO RESPONSABILI DELLA CRISI ECONOMICA. Questi partiti sono anch’essi colpevoli della attuale situazione di grande disagio sociale e di povertà, avendo anche loro governato per decenni.
In queste elezioni soltanto il movimento POTERE AL POPOLO  stato accanto alle persone immigrate, proponendo nel loro PROGRAMMA DI GOVERNO -come l'inizio della nuova Italia- la CITTADINANZA ITALIANA per i figli degli immigrati nati o cresciuti in Italia e contro il ricatto permanente detto “Permesso di Soggiorno” rilasciato dalle Questure e non dai COMUNI.
IL COMITATO IMMIGRATI IN ITALIA, una rete di associazioni di immigrati di diversi paesi d'origine, una autorganizzazione di lavoratori stranieri fa un grande appello ai militanti antifascisti e antirazzisti italiani ed immigrati, a riprendere l'autorganizzazione, a riprendere le bandiere, a lottare PER LA VITA. Oggi il Neofascismo (anti-constituzionale) potrebbe diventare governo.
IL COMITATO IMMIGRATI IN ITALIA fa un appello ai LAVORATORI ITALIANI, siamo fratelli di classe, sopra-sfruttati dallo stesso capitale, minacciati sempre di  essere espulsi, per far credere a voi italiani che se ci cacciano via avreste più diritti e più lavoro.
IL COMITATO IMMIGRATI IN ITALIA fa un appello ai GIOVANI, i nostri figli crescono insieme a voi, siete il futuro dell'Italia diversa, la vostra disoccupazione è colpa del capitale. L’unica via d’uscita anche per voi e emigrare come noi migranti, e questo e soltanto colpa dei governanti.
IL COMITATO IMMIGRATI IN ITALIA fa un appello agli amici, colleghi di lavoro, vicini di casa, compagni di scuola e università delle persone straniere residenti in Italia a scendere in piazza, poichè probabilmente i prossimi ad essere massacrati come DIENE IDY  potreste essere VOI.
IL COMITATO IMMIGRATI IN ITALIA fa un appello INTERNAZIONALISTA a tutte le forze ed organizzazioni a denunciare questi morti e dare la loro  SOLIDARIETA’  !!!
Roma, 6 marzo 2018.

Nessun commento:

Posta un commento